Primavera 2007

Pubblicato il: Autore: admin

aita bPRIMAVERA 2007

 

Martedì 27 marzo, alle ore 17, serata di gale all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici.

Sala gremita in ogni ordine di posto per la scrittrice Anna Aita che ha colto il meritato successo con il suo libro di poesie: “Così la vita”.

Promotore il prof. Aldo De Gioia, brillante nel realizzare la sua iniziativa, pregevole conferenziere, affiancato egregiamente dai colleghi Carmela Politi Cenere e Angelo Calabrese, importanti figure nell’odierna cultura napoletana.

Un plauso ad Enrico Mosiello,  chitarrista-avvocato, il quale ha allietato la serata dimostrando, come sia facile per lui, lasciare la toga, suonare la chitarra e farsi ascoltare col massimo apprezzamento.

Brava anche l’attrice Mirella Armenio che ha declamato le poesie.

Ha presentato Carlo Postiglione.

Tra i giornali che hanno menzionato questa serata di Anna ci piace ricordare le parole di Amedeo Finizio, giornalista del Roma, che ha così concluso il suo articolo: “Anna Aita, nel salutare il numeroso pubblico, è apparsa commossa ed incantata sia per l’accoglienza tributatale, sia per le recensioni degli autorevoli personaggi presenti. Aita, con il Dna della poesia nel sangue, grazie al nonno materno Antonio Cinque, poeta tra i grandi E.A.Mario, Ernesto Murolo, Pasquale Cinquegrana etc. coniuga al meglio la semplicità, il bene,l’amore, la bellezza. Aita sognatrice, sorride spesso variando il sorriso nei confronti della vita.”