Comune di Calvello (PZ) – Museo della Canzone Napoletana

Pubblicato il: Autore: admin

 

Novità

Comune di Calvello (PZ) 

Museo della Canzone Napoletana
Inaugurato il 26 agosto 2004

copert1

A Calvello il Museo della Canzone Napoletana. Promotore Aldo De Gioia, storico napoletano, tra i maggiori esperti nelle tradizioni teatrali e canore della sua città.

Ebbi questa idea quando venni a conoscenza che un museo della Canzone Napoletana era stato inaugurato a Tokio. Mi sembrò impossibile che in Italia, soprattutto nella mia terra, non vi fosse nulla che ricordasse la nostra canzone, da sempre Voce di Napoli.

Mi resi conto, tuttavia, che una eventuale iniziativa in tale settore non sarebbe stata semplice, per i problemi connessi alla sua realizzazione. Organizzare in piccolo sarebbe stato riduttivo, giacché Napoli dispone di musei sicuramente tra i più importanti del mondo. Bisognava preparare qualcosa che fosse una breve indicazione sull’argomento da ritenersi di carattere storico, oltre che di facile acquisizione per i visitatori.

Trovandomi in possesso di una ricca documentazione sulla Canzone Napoletana, decisi di donare ogni cosa al Comune di Calvello, cittadina vivamente interessata a tale novità.

Esposi il progetto ad un amico: il prof. Enrico Ancarola, calvellese, docente di lingua e letteratura francese, il quale accolse la mia idea e mi presentò al Sindaco di Calvello, avv. Rocco Coronato, al suo vice, Antonino Pompeo e all’assessore Giuseppe Vitacea che si sono prodigati concretamente per portare a termine l’iniziativa, con l’aiuto di alcuni calvellesi tra i quali Mario Ancarola ,  Gennaro Lisanti e Giuseppe Passarella.

comune_calv

aldo articolo3