Valentino Zeichen

Pubblicato il: Autore: admin

VALENTINO ZEICHEN
E’ nato a Fiume e vive a Roma.
Ha pubblicato: Area di rigore(Cooperativa Scrittori 1974); Ricreazione (Società di Poesia- Guanda 1979); Pagine di gloria(Guanda 1983);Museo interiore(Guanda 1987); Gibilterra(Mondadori 1991); Metafisica tascabile(Mondadori ‘98)..
E’ autore anche di un romanzo: Tana per tutti (Lucarini 1983).
E’ tra i maggiori poeti della generazione degli anni ‘70 .

Le seguenti poesie sono inedite e sono dense di quell’ironia lieve , che è popria del nostro poeta.

28) PRANZO DI ASTEMI

Solo dagli astemi
ci si può aspettare
generose sorprese.
L’amica Barbara Alberti
mette sulla tavola
una bottiglia di champagne.
I convitati ne assaggiano appena
per non danneggiare
le loro facoltà mentali.
Io me la scolo quasi tutta
alzando ulteriormente
il mio già elevato
quoziente intellettuale.

29

Poiché Dio è già
affiancato dai suoi
angeli cantori,
spero di diventare
uno dei cuochi degli Dei
avendo un’alta opinione di me
come cuoco.

MICETTA

Le sue treccine bionde
sarebbero come micce se
accostate alle mie labbra.
I baci incendiari
provano e riprovano
ad accenderle, ma
devono essere scintille
d’una antiquata passione
che non infiamma più.
I suoi capelli sembrano
vieppiù umidi,
sarà la giornata piovosa?