Toulouse-Lautrec

 PALAZZO REALE

Milano

TOULOUSE-LAUTREC. ll mondo fuggevole

17 ottobre 2017 –  18 febbraio 2018

touloseCOVER

 

Dal 17 ottobre 2017 al 18 febbraio 2018, Palazzo Reale di Milano celebrerà Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901) con una grande mostra monografica che ne evidenzierà l’intero percorso artistico e i tratti di straordinaria modernità. La mostra, a cura di Danièle Devynck (direttrice del Museo Toulouse-Lautrec di Albi) e Claudia Zevi, è promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, da Palazzo Reale, da Giunti Arte Mostre Musei e da Electa, con il Musée Toulouse-Lautrec di Albi e l’Institut national d’histoire de l’art (INHA) di Parigi.

Il progetto espositivo, articolato in sezioni tematiche, condurrà il visitatore a comprendere il fascino e l’importanza artistica del pittore bohémien che, senza aderire mai a una scuola, seppe costruire un nuovo e provocatorio realismo, sintesi estrema di forma, colore e movimento. Henri de Toulouse-Lautrec, La clownesse assise, Mademoiselle Cha-U-Kao, 1896, litografia a colori, Bnf, Parigi Henri de Toulouse-Lautrec, Jane Avril, 1899, litografia a colori, Bnf, Parigi L’evoluzione stilistica dell’autore, di origine aristocratica ma testimone della Parigi dei bassifondi e delle case chiuse, verrà delineata in tutte le sue fasi di maturazione, dalla pittura alla grafica, con particolare riguardo per la sua profonda conoscenza delle stampe giapponesi e per la passione verso la fotografia. In mostra saranno esposte oltre 250 opere di Toulouse-Lautrec, con ben 35 dipinti, oltre a litografie, acqueforti e la serie completa di tutti i 22 manifesti realizzati dall’artista ‘maledetto’, provenienti dal Musée Toulouse-Lautrec di Albi e da importanti musei e collezioni internazionali come la Tate Modern di Londra, la National Gallery of Art di Washington, il Museo Puškin di Mosca, il Museum of Fine Arts di Houston, il MASP (Museu de Arte di San Paolo), e la Bibliotheque Nationale de France di Parigi, per non citare che i principali prestatori, e da diverse storiche collezioni private.

Una mostra Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, GAmm Giunti, Electa

A cura di  Danièle Devynck e Claudia Zevi

ORARI

lunedì 14:30 – 19:30
martedì, mercoledì, venerdì, domenica 09:30 – 19:30
giovedì e sabato 09:30 – 22:30

Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.

Costo biglietto

Intero € 12 / Ridotto € 10 studenti, gruppi, over 65, disabili, Card Musei Lombardia Milano e convenzioni / Ridotto scuole € 6 (valido anche per gruppi organizzati da Touring e FAI) / Famiglie adulto € 10, ragazzi € 6 (per 1 o 2 adulti + ragazzi da 6 a 14 anni)

Palazzo Reale si trova in centro a pochi passi da Piazza Duomo ed è facilmente raggiungibile

con i mezzi pubblici

Metropolitana: Linea 1 (rossa) e Linea 3 (gialla) fermata Duomo
Tram: 1, 2, 3; 12; 14; 16; 24; 27

in bicicletta

usando il bike sharing. Vicino a Palazzo Reale si trovano le postazioni BikeMi n. 1 in piazza Duomo e n. 64 in piazza Diaz

in auto

ti ricordiamo che nel centro storico di Milano è attiva, nei giorni feriali, Area C, una zona con restrizioni di accesso per alcune tipologie di veicoli. Per informazioni sull’accesso dei veicoli privati consulta il link “Area C” in Collegamenti interni.

Parcheggi: a pagamento (€ 2/h) in via Pecorari

Taxi: stazione più vicina Piazza Duomo T. 024040 oppure T. 026969

dalla stazione

da ST. CENTRALE: corrispondenza con M3
da ST. GARIBALDI: corrispondenza con M2 e interscambio con M1

dall’areoporto

da MALPENSA: Malpensa Express, corrispondenza con M1 a Cadorna e M3 a Centrale
da LINATE: Bus X73 (San Babila) e M1 (Palestro)

INFO
Email :c.mostre@comune.milano.it
Tel. 0288445181
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 16.00